Cerca nel sito

 

 

 

Home > LocalitÓ > Comuni > Trieste > Storia > I Vescovi

 

Trieste - I Vescovi di Trieste

Il potere temporale dei Vescovi con il titolo di baroni con signoria politica e spirituale, cominciò nell'850. Dal 933 al 948 Trieste fu unita al Marchesato d’Istria con Winther marchese. La vita cittadina subì un mutamento, i suoi Vescovi furono nominati direttamente dall’imperatore, col titolo di Principi dell’Impero, però restarono quasi autonomi il loro potere durò dal 948 al 1299.

Nella città, che era rimasta sempre italiana, di cultura latina, arrivarono dei vescovi stranieri con propositi di cambiamento in modo di uniformare la città ai loro costumi Comprendendo però, che dovevano vivere a Trieste, cambiarono politica cercando l’appoggio dalla parte migliore del popolo, accattivandosi la simpatia dei cittadini con opere di comune intento. Trieste non fu e non divenne neanche allora un feudo vescovile, rimase una “civitas” con propri diritti municipali.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

<<< PRECEDENTE                                                                                             SEGUENTE>>>

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project