Cerca nel sito

 

 

 

 

Sequals - Chiesa di S. Andrea Apostolo

La chiesa parrocchiale di S. Andrea Apostolo si trova a Sequals.Edificata nella seconda metà del Settecento, fu lesionata nel terremoto del 1812 e più gravemente in quello del 1976. Posta in luogo dominate il paese, vi si accede per una imponente scalinata progettata nel 1880 circa da Gio Batta Facchina, che ha ideato anche il magnifico pavimento a mosaico della chiesa (1901).

La facciata è divisa in tre parti da quattro lesene che sorreggono il timpano. L’interno, ad unica navata, è stato decorato da Mario Sgobaro (1931) con, nel soffitto della navata, S. Andrea che dalla barca indica Gesù a S. Pietro; La predica di S. Andrea; S. Andrea in adorazione. I dipinti sono ad encausto, cioè con la tecnica pittorica antica che consiste nel diluire i colori con cera quindi imprimerli a fuoco.

Troviamo ancora un grande altare marmoreo settecentesco con ai lati del tabernacolo le statue dei Ss. Pietro e Andrea. I busti di Santi sono opera di Pietro Pellarin e Giobatta Tassut; ai lati del tabernacolo ci sono molte opere musive di artisti locali. I mosaicisti di Sequals nell’Ottocento e nei primi del Novecento, furono famosi in tutta Europa lasciando pregiate opere da Parigi a Leningrado.

La Via Crucis della chiesa di Sant'Andrea Apostolo è di Gino Avon (1931), mentre Giovanni Antonio Pilacorte ha scolpito la fonte battesimale (1497) e la balaustra (1503) con due figurine con l’Annunciazione; di Carlo Gaspari (1748-1800) la tela raffigurante la Madonna con Bambino e i Ss. Urbano e Bartolomeo (1785); a Giuseppe de Gobbis è attribuita la pala con i Ss. Sebastiano, Apollonia e Rocco (1787); di Antonio Sussi fine Ottocento, la Madonna con Bambino e i Ss. Sebastiano e Rocco. Di autore ignoto, d’inizio Ottocento, è la Madonna con Bambino e un Sant’Antonio Abate.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project