Cerca nel sito

 

 

 

 

Gemona del Friuli - Palazzo Comunale

Il Palazzo Comunale si trova in Piazza del Municipio a Gemona del Friuli, in provincia di Udine. Nel centro della città, con il vicino monumento ai Caduti di Aurelio Mistruzzi, si affaccia la Loggia comunale del 1502. Fu costruita da Bartolomeo de Caprileis, detto Botòn, che utilizzo le pietre del castello in rovina. Venne ricostruita per anastilosi dopo il terremoto del 1976, che la lesionò irrimediabilmente.

L'edificio è diviso in due corpi: il più importante è quello aperto anteriormente da un profondo e bel porticato a tre arcate sorrette da colonne a tutto sesto in stile rinascimentale. Nella facciata al primo piano, tre finestre rifatte nel 1570 in asse con gli archi sottostanti al centro una trifora con balcone del 1579.

Nella parte sinistra del Palazzo Comunale, si trova la seconda parte della Loggia che è più stretta e poggia su due arcate più piccole. All’interno della Loggia, il cui soffitto è a travature scoperte decorato da tavolette dipinte, si trovano varie iscrizioni romane e lapidi che ricordano: il Gen. Carlo Caneva (1912); il frate gemonese Basilio Brollo (1658-1704), missionario in Cina e compilatore di un dizionario latino-cinese; don Valentino Baldissera (1860- 1906) scienziato, pittore e benefattore.

Al primo piano la restaurata Sala Consiliare, con soffitto a cassettoni ed una trifora ornata da balcone.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project