Cerca nel sito

 

 

 

Home > Località > Comuni > Sauris (UD) > Arte e Cultura > Musei e Biblioteche > Centro Etnografico Haus van der Zahre

 

Sauris - Centro Etnografico "’S Haus Van Der Zahre"

Centro Etnografico "Haus Van Der Zahre"

Sauris di Sopra, 3/a
33020 Sauris (UD)
Tel. +39
0433 86262
Fax +39 0433 86265 
www: www.sauris.com
Mail:
 etnosauris@libero.it
Biglietto:
Ingresso Gratuito.
Orario di apertura: Invernale da giovedì a domenica 10-12 e 15-18; estivo lunedì, martedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica 10.30-12.30 e 16-19; festivi su richiesta
Tempo medio di visita: 1 ora
Servizi offerti: bookshop; laboratorio didattico; visita guidata; punto informativo e materiale divulgativo.
Collegamenti: In zona periferica.
Fruibilità: Accessibile ai disabili. Stazione ferroviaria a Carnia; casello autostradale A23 Tolmezzo; fermata pullman a Sauris di Sotto.
 

Il Centro Etnografico "Haus Van Der Zahre" venne inaugurato nel 1992 in un immobile in tipico stile saurano, simile a molti presenti nella Val Lumiei, con il fienile che occupa tutto lo spazio superiore e realizzato con il blockbau, tecnica costruttiva di origine tedesca a tronchi sovrapposti che s'incastrano tra di loro agli angoli ed è generalmente circondato da un ballatoio.

La copertura è tipica in scandole. Tuttavia fu fin dal 1980 che si cominciò una raccolta di reperti ed oggetti legati alla realtà tradizionale di Sauris. Le famiglie di tutto il paese cominciarono quindi a conferire strumenti di lavoro, capi d’abbigliamento, telai e altre cose.

Questi oggetti vengono inventariati e lasciati ai proprietari o raccolti presso il centro, per essere poi utilizzati per delle mostre tematiche e capaci di fornire relazioni con la realtà culturale non solo della Carnia ma con le comunità d’Oltralpe.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project