Cerca nel sito

 

 

 

 

Montenars - Rocca di Ravistagno

Percorrendo la strada che sale a San Giorgio di Cologna, località nel comune di Montenars in provincia di Udine, si vede su un alto costone roccioso, dominate la pianura friulana, un complesso fortificato chiamato Rocca di Ravistagno. Creata forse in epoca ottoniana, il suo nome deriva dal tedesco Ravenstein: “Rupe dei Corvi”.

In un documento del 1287 si nomina la rocca, quando Enrico di Prampero l’acquista da Girardino di Cividale. Ultimi propritari del feudo furono sempre i di Prampero, ma nel XV secolo il complesso fortificato risulta già essere in abbandono e rovina, forse comincata dopo le guerre contro il Patriarca Filippo d'Alençon. Era inserito nel sistema difensivo di Gemona.

In tempi recenti, la proprietà della Rocca di Ravistagno era di una coppia di coniugi svizzeri, che nel 2004 decise di donarla al Comune. Subito dopo questo atto, l’amministrazione comunale ha avviato uno studio per il recupero, cofinanziato dalla Regione.

La Rocca di Ravistagno ha una pianta trapezoidale con il lato maggiore sulla roccia a strapiombo. Si conservano alcuni elementi delle strutture murarie. Verso est sono visibili anche quelli della torre di guardia. Nelle vicinanze si sviluppa un articolato sistema di terrazzamenti e alte bastionature, nascoste dalla vegetazione.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project