Cerca nel sito

 

 

 

 

Claut - Chiesa di San Giorgio Martire

La chiesa di San Giorgio Martire è una parrocchiale che si trova a Claut, comune in provincia di Pordenone.

Fu costruita tra il 1823 e il 1828 su un precedente edificio grazie all’instancabile opera del parroco: don Giovanni Stefano Hofer. La chiesa ha la facciata a capanna con quattro lesene addossate. Il campanile in pietra viva fu invece costruito tra il 1852 e il 1853, da Antonio Comello e Giovanni Nassivera.

L’interno della Chiesa di San Giorgio Martire conserva degli affreschi che coprono il coro: Raccolta della Manna e l’Assunta, opere di Tiburzio Donadon (1911-12). Dello stesso autore la composizione di “S. Giorgio che uccide il drago” nel soffitto della navata. Sono invece di Teodoro Carniello le tre figure:Fede, Speranza e Carità.

L’altare maggiore della Chiesa di San Giorgio Martire con statue laterali lignee del 1922 è di Franz Martiner, mentre quello laterale di legno intagliato, dorato e dipinto, è opera del cadorino Giovanni Auregne. Seicenteschi sono pure gli altari dedicati al Sacro Cuore e a Sant’Antonio. Nel coro, del pittore austriaco Ambrogio Chelm due grandi tele raffiguranti la Lavanda dei piedi e l’Ultima Cena (1742).

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project