Cerca nel sito

 

 

 

 

Cavazzo Carnico - Chiesa di San Daniele Profeta

La chiesa di San Daniele Profeta si trova a Cavazzo Carnico, comune in provincia di Udine.

Fu costruita nel 1754 e consacrata nel 1806. Invece, l’adiacente campanile è posteriore e risale al 1890 e presenta una cella campanaria ottagonale con bifora. È un edificio edificato nei modi di Domenico Schiavi che era un seguace del grande architetto Giorgio Massari. La facciata è semplice, con timpano.

Nel vasto interno conserva l’altare maggiore di marmo databile alla metà del Settecento, opera di Antonio Cuzzi di Peonis. Di Pier Antonio Novelli la pala raffigurante la Resurrezione. In un altro settecentesco altare, proveniente da Venezia, si conserva la deliziosa pala di Domenico Tintoretto, databile attorno al 1625, avente per soggetto la Natività della Vergine, qui giunta nel 1839 dalla chiesa veneziana di San. Daniele in Castello.

Alto interessante dipinto della chiesa di San Daniele Profeta, giunto anch’esso da Venezia sul finire del XIX secolo, è quello che raffigura la Fuga in Egitto, realizzato da Francesco Bassano (sec. XVI). La pala raffigurante “la Vergine con Bambino e i Ss. Giuseppe, Antonio da Padova e Antonio Abate” è del 1717, opera di Giuseppe Buzzi.

Gli affreschi del soffitto della navata, in parte mutili, sono del friulano Carlo Boldi e raffigurano la Resurrezione; S. Daniele nella fossa dei leoni; la Vergine con i Ss. Rocco e Antonio (1798).

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project