Cerca nel sito

 

 

 

 

Malborghetto-Valbruna - Palazzo Veneziano

Il Palazzo Veneziano si trova a Malborghetto, capoluogo del comune Malborghetto-Valbruna in provincia di Udine, in prossimità della piazza, ed ha antiche origini. Già nel XV secolo vi era una costruzione, più modesta, che venne venduta nel 1551 alla ricca famiglia dei von Paul, proveniente dal Veneto, la quale lo trasformo in un palazzo con influenze stilistiche del Primo Rinascimento italiano.

 

Il Palazzo Veneziano (Foto di Wikipedia)

Nel 1660 venne completato da Giorgio Naggerschigg e conosciuto come Herrschaftsbau (casa dei signori); successivamente fu di proprietà della nobile famiglia Canal di Villaco. Nel 1878 venne acquistato da Cajetan Schnablegger ricco industriale tarvisiano che lo trasformò in albergo. L'edificio è formato da un corpo centrale e da due piccole ali retrostanti.

La facciata del Palazzo Veneziano ha un bel portale in bugnato ad arco tutto sesto, sormontato da un elegante trifora. All'interno affreschi con scene di caccia e vita di corte. Sul lato posteriore pregevole facciata a loggiato, con doppio ordine di archi e logge sovrapposte.

Nella corte, sul retro del palazzo, si trova un munumentale Tiglio (Tilia Vulgaris Hayne), che è considerato uno dei cinque tigli più grandi d’Italia, con una circonferenza di 5,80 m e un’altezza di 25 m. Si stima che abbia oltre 400 anni.

Oggi il Palazzo Veneziano di Malborghetto è sede del Museo etnografico della Comunità Montana Val del Ferro - Val Canale e al suo interno si svolgono numerose iniziative culturali.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project