Cerca nel sito

 

 

 

 

Duino-Aurisina - La leggenda della Dama Bianca

In questi luoghi sono fiorite numerose leggende tra cui quella della “Dama Bianca”.

Una roccia emergente dal mare ricorderebbe la pietrificazione di una donna moglie di un signore di Duino assai feroce, il quale l’aveva scagliata giù dalle mura del castello ritenendola a torto colpevole. Essa avrebbe chiesto a Dio la grazia di essere conservata alla sua bambina e così sarebbe stata trasformata in pietra.

La leggenda aggiunge che ogni notte essa ritorna silenziosamente nelle stanze del castello e piange e sospira presso l’abbandonata culla della bambina e all’alba scompare nuovamente per confondersi con la roccia a strapiombo sul mare.
Chi era quel Sire? Perché volle uccidere la sua donna? Nessuno lo seppe mai.

Chi fosse quel Sire feroce
chi la donna del misero fato,
nemmen l’eco lo dice in sua vece
che con essa nel sasso ammutì.

Questi sono i versi di una bella lirica scritta nel secolo scorso dalla principessa Teresa Hohenlohe di Duino.

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project