Cerca nel sito

 

 

 

 

Forni Avoltri - Chiesa di San Lorenzo martire

La chiesa parrocchiale di San Lorenzo Martire si trova a Forni Avoltri, comune in provincia di Udine.

L’edificio originale fu eretto a Forni Avoltri nel 1362. Era strutturata alla “maniera tedesca”, cioè con il campanile incorporato. Ne venne in seguito costruito uno staccato. Nei pressi della chiesa esisteva un cimitero che funzionò fino al 1862, quando divenne insufficiente per i bisogni della comunità ed incompatibile con le norme d’igiene.

Riadattata nel 1602, la chiesa originale venne demolita nel 1869 e rifatta nel 1871 su progetto dell'architetto Girolamo D'Aronco, padre del più famoso Raimondo. Venne consacrata nel 1872.

La chiesa di San Lorenzo Martire ha la facciata a capanna neogotica, con degli archetti ciechi che corrono sotto il protiro, che ha invece un occhio. All'interno, a ricordo della vecchia chiesa, rimangono alcuni dipinti seicenteschi tra i quali un S. Giacomo di pittore ignoto, un gonfalone con al SS. Trinità che incorona la Vergine, del 1724.

L'altare maggiore è in marmo bianco, opera da Pochero da Rigolato, e ricorda forme barocche. Esso ha affiancate alcune statue di legno in stille "moderno". Due altari minori sono in stile rustico barocco.

Sono del 1876 i banchi, i confessionali e la cantoria della chiesa di San Lorenzo Martire, lavori del falegname Giacomo Di Vora, che utilizzò 100 alberi sorteggiati. Sempre opera sua sono l’Altare della Madonna. Le statue della Madonna del Carmine e della Madonna del Rosario furono rispettivamente dono di una parrocchiana e della famiglia Vidale Valentino Bosie (1902).

 

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia 

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project