Cerca nel sito

 

 

 

Home > LocalitÓ > Comuni > Ampezzo (UD) > Turismo e Ambiente > Forra del Torrente Lumiei

 

Ampezzo - Forra del Torrente Lumiei

La Valle del Lumiei, tra Ampezzo e il lago di Sàuris è caratterizzata da ripidi versanti. Alla confluenza tra il torrente Novarza da nord con il torrente Lumiei da ovest, l’acqua s’inabissa in una fenomenale forra detta Sac de Coronis, che raggiunge una profondità di 130 metri.

Il fondovalle è stato eroso nel corso dei millenni dalle acque dei due torrenti tra i più selvaggi e suggestivi delle vallate della Carnia. È interessante non soltanto dal punto di vista paesaggistico ed ambientale, bensì anche da quello storico.

In corrispondenza di uno dei punti più stretti della forra si trova un piccolo ponte in legno detto “Pedanca del buso”, attraverso il quale passava, fino alla costruzione della strada (1930 c.), il sentiero che da Sàuris, per Lateis, giungeva ad Ampezzo e che rappresentava l’unico collegamento con il resto della Carnia e il Friuli.

Attualmente si può visitare percorrendo un comodo sentiero fino ad un ponticello metallico che ha sostituito quello in legno di un tempo e che permette di attraversare la forra. Il sentiero d’accesso parte dalla strada Ampezzo-Sàuris circa 400 metri prima del ponte sul Lumiei. Volendo si può percorrere integralmente la forra sul fondo, in un escursione impegnativa ma sicuramente affascinante.

 

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project