Cerca nel sito

 

 

 

Home > LocalitÓ > Comuni > Sacile (PN) > Storia > La repubblica veneta

 

Sacile - La repubblica veneta

Agli inizi del Quattrocento, Venezia iniziò una guerra contro il Friuli con grande energia e cinse d’assedio Sacile con 7 bombarde. Dopo lunga resistenza, il 14 agosto 1418 fu costretta ad arrendersi. La città fu inclusa nei territori della Serenissima.

Sotto questo governo crebbero le opere di difesa, le ville e palazzi, tanto che Sacile fu chiamata il “Giardino della Serenissima”. Da quell’anno in poi Sacile seguì le sorti di Venezia.

Diede alla Repubblica veneta il prode capitano Girolamo da Sacile, detto Mammalucco, che difese strenuamente Famagosta, dove morì accanto a Marcantonio Bragadin.

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project