Cerca nel sito

 

 

 

 

Spilimbergo - Le origini

Secondo la tradizione storiografica, Spilimbergo, comune in provincia di Pordenone, sarebbe romana perché sarebbe sorta presso la biforcazione delle due grandi vie che conducevano una al guado del Tagliamento, l’altra, provenendo da Concordia Sagittaria, a Pinzano e Ragogna sino a congiungersi a Ospedaletto con la Julia Augusta.

Il toponimo Spilimbergo, secondo Giovanni Frau, deriverebbe dalle forme Spem- e Spilim- che mal si accordano fra loro, e che fanno pensare all’esistenza si due castelli vicini (tedesco medioevale berg) l’uno dal medio alto tedesco spinge “nome di uccello” o spengel “specie di falco”, l’altro da una base germanica che risale però al latino speculum “luogo di vedetta”. Finì per prevalere il nome del secondo.

Presso questo importante nodo stradale, denominato allora Bivium o Ribium, vi era un avamposto militare. Il “Borgo vecchio” risale al XI secolo e sorse attorno all’antico castello, recintato da fossati e muraglie e con accesso mediante ponte levatoio.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project