Cerca nel sito

 

 

 

 

Azzano Decimo - Storia

La storia del territorio in cui si trova il comune di Azzano Decimo, in provincia di Pordenone, è piuttosto remota. Gli scavi fatti nelle località di Fagnigola e Valer-Pezzacurta hanno portato alla luce elementi che dimostrano che qui vi era un insediamento neolitico, tra i più antichi rinvenuti in Friuli (V millennio a.C.). hanno portato alla luce elementi che dimostrano che qui vi era un insediamento neolitico, tra i più antichi rinvenuti in Friuli (V millennio a.C.).

Nel 888 viene nominata la Curtis in Azzano il cui nome deriva da un toponimo prediale in - anu da Attius o Accius; la denominazione di Decimo è invece recente (Regio Decreto N. 3893 del 18 agosto 1867), fatta in riferimento alla decima pietra miliare da Concordia Saggitaria, che era posta presso il comune. Nel IX secolo la calata degli Ungari causò la distruzione dei piccoli centri formatisi nella zona.

Nel Medio Evo si ricordano i signori di Mantova proprietari di un castello, ora distrutto, costruito nel luogo che a preso il nome di «Bosco della Mantova». Feudo patriarcale, risultava infeudato prima alla gastaldia di Meduna e poi ad una famiglia che prenderà il nome di “di Azzano”.

Azzano_X_-_Il_foro_Boario_ai_primi_del_Novecento.gif
Azzano X
Cartolina del Foro Boario ai primi del Novecento

Il 25 ottobre 1895 si assiste alla fondazione della banca locale, la Cassa Rurale di Prestiti S. Pietro Apostolo, promossa da Don Domenico Fabrici ed altri venti soci. Nel 1938, con le nuove leggi si trasformerà in Cassa Rurale ed Artigiana di Azzano Decimo. Durante la Seconda Guerra mondiale vi fu ad Azzano Decimo una notevole attività partigiana e il territorio subì alcune dure repressioni. Il 24 giugno 2009 viene inaugurato il nuovo teatro comunale intitolato allo scultore Marcello Mascherini.

Il territorio, attraversato dai fiumi Sile e Fiume, corsi d’acqua di notevole portata, risultò favorito fin dall’antichità per l’agricoltura, che ancora oggi resta una delle principali risorse della zona. Successivamente si sono sviluppate diverse attività industriali ed artigianali, soprattutto nel campo dell’abbigliamento, legno, ceramiche e ferro battuto.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project