Cerca nel sito

 

Lusevera (UD)

Lusevera - Storia

Dei primi abitanti della zona nulla si sa. I Luseverani, e di ciò ne vanno fieri, vogliono far risalire il nome di Lusevera, comune in provincia di Udine, e della località Cesariis, al tempo dei Romani, addirittura a Giulio Cesare.

Si racconta che Cesare spintosi con le truppe per la gola di Cròsis sino al Cuel di Lanis per scendere indisturbato verso Gemona fermatosi in una casupola di montagna la definì per quella notte “Cesaris” cioè Cesare e guardando oltre al fiume avrebbe battezzato lux-vera le case del piccolo villaggio che erano illuminiate dagli ultimi raggi del Sole.

Nel VI secolo si stabilirono qui degli Avari e quindi delle genti slave. Odorico Susanna nomina per la prima volta Cesariis, Lusevera, Villanova e Pradielis nel 1382. A quel tempo tutto il territorio apparteneva ai Frangipane, signori di Tarcento, mentre Villanova era possesso dei conti di Gorizia.

Da allora le varie ville furono riunite in un’unica comunità governata da un podestà che dipendeva dai Frangipane. Appartenne poi a Venezia e quindi all’Austria, fino all’annessione del Friuli all’Italia del 1866. Nel 1871 divenne comune.

 

 

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project