Cerca nel sito

 

 

 

Home > LocalitÓ > Comuni > Forgaria nel Friuli (UD) > Storia > Forgaria nel periodo medievale

 

Forgaria nel Friuli - Forgaria nel periodo medievale

Nel Medioevo numerosi castelli sorsero nella zona, dei quali restano dei ruderi a Cornino, a Flagogna e in altri luoghi. Il territorio di Forgaria, comune in provincia di Udine, fu da principio governato dai “Domini de Forgaria” pare gli stessi signori che governavano Osoppo. A questi, nel XIII secolo successe un ramo dei San Daniele.

Il Castello Raimondo detto dal popolo "Sgiaramont", esistette sino al 1348 quando fu distrutto. Su Flagogna governarono invece dei feudatari indigeni. Nel 1200 compare la famiglia dei signori di Flagogna in avvenimenti importanti. Nel 1300 questa famiglia fu coinvolta nelle lotte che funestarono il Friuli.

Nel 1331 Jacopo di Flagogna vendette a Nicolò di Castello ogni diritto di proprietà e di possesso su quanto gli spettava del maniero di Forgaria. Lo stesso anno Florido di Flagogna cedette la propria parte a Ettore Savorgnan. Siccome i Castello e i Savorgnan non andavano d’accorso s’intromise il Patriarca (1331) che escluse entrambe le famiglie dall’abitanza per cui il Savorgnan assediò il maniero, che in seguito rimase assai lesionato nel terremoto del 1348. Sotto il governo del Patriarca Bertrando tutti i castelli della zona divennero feudo dei Savorgnan, che stabilirono a Pinzano la “capitale” dei loro domini: Forgaria nel Friuli, Flagogna, Costalunga.

Divennero comuni indipendenti ognuno governato da una vicinia e da un Podestà che riferiva al feudatario. In quei tempi il popolo viveva di agricoltura (segale, saraceno e sorgo rosso perché il grano turco fu introdotto solo nel 1600) e specialmente della coltivazione della canapa che veniva lavorata in casa.

Ancora in questi anni i vigneti della zona di Forgaria davano abbondante “Forgiarin”, vino debole e chiaro, ma buono che scomparve quasi del tutto a seguito di un attacco di Peronospora. Importante era la pastorizia e l’allevamento del bestiame. La vita però per gli abitanti era misera. Risalgono a quest’epoca i primi movimenti migratori che portarono i Forgaresi un po’ dovunque.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project