Cerca nel sito

 

Widgets Magazine Widgets Magazine

Udine - Giardino Giovanni Pascoli

di Giorgio De Zorzi

Il Giardino Giovanni Pascoli di trova a Udine nell’area delimitata dalle vie Dante, Giusti e Carducci e Piazza della Repubblica. L’area era compresa nella braida Arcoloniani, un ampio frutteto e vigneto urbano che venne lottizzato e urbanizzato a partire dai primi del Novecento, con la creazione dell’area riservata all’esposizione regionale del 1903 e poi con la costruzione della scuola Dante Alighieri.

Tra il 1931 e il 1932 venne costruita la Casa del Fascio, attuale caserma della Guardia di Finanza, su progetto di Ettore Gilberti. Questi si occupò anche di creare un giardino all’italiana nell’area trapezoidale antistante, che poi fu intitolato ad Arnaldo Mussolini.

La filosofia del giardino si ispira al giardino-piazza con funzioni di decoro urbano e di sosta. Ha cinque ingressi. Fu utilizzata la tecnica di figurazione floreale a mosaicultura. Le essenze che delimitano le aiule sono bosso, ligustro, tasso, ginepro e furono disposte secondo lo stile dell’arte topiaria.

Nel dopoguerra fu intitolato a Giovannni Pascoli. Il giardino fu curato con attenzione sino agli anni Settanta, quando cominciò a patire un certo abbandono che ne portò al degrado. Venne qundi restaurato e ripristinato secondo i canoni originari nel 1997 dall’arch. Massimo Asquini, tramite un cantiere didattico degli apprendisti giardinieri dell’ENAIP.

 

 

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia di AFIP P.I. 02319940306 - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project