Cerca nel sito

 

 

 

Home > Località > Comuni > Dogna (UD) > Turismo e Ambiente > Dogna - Passeggiate ed Escursioni

 

Dogna – Passeggiate ed Escursioni

Escursione da Dogna al Rifugio Fratelli Grego

Questa escursione è consigliata per le bellezze naturali, paesaggistiche e panoramiche. Si percorre la bella strada panoramica che costeggia il versante Nord del Canale di Dogna o Val di Dognato, lunga km 17,6, fino alla Sella di Sompdogna.

Una serie di alte montagne formano la cresta del Jôf di Dogna a Ovest, al Jôf di Miezegnot a Est separate a Nord dal Canale del Ferro, una costiera alta e poderosa e che precipita con paurose pareti terminando ad E al Jôf di Montasio, la divide dalla Val Raccolana. Sul versante S si estendono boschi dominati dal M. Cimone; su quello N si susseguono suggestive frane. il paesaggio è dominato dalla gigantesca mole del Jôf di Montasio. Nelle selvagge vallette si aprono interessanti vedute.

Il percorso: da Dogna, attraversato il F. Fella, si passa dov’era la località Prerit, m 421, completamente distrutta dai bombardamenti degli aerei angloamericani nella Seconda Guerra Mondiale, quindi si attraversa una galleria e si raggiunge Chiôut di Pupe m. 468. Proseguendo, arrivati al Rio Mas, la strada passa sotto Chiôut di Gus e giunge a Chiôut Zucuin m. 844 e quindi a Chiôut m. 838; a S si apre la valle del Rio Sfonderat chiusa da ripide pareti dove dimorano i camosci.

Si ha una visione della selvaggia valle del Rio Saline, dominata a sinistra dal Clap Blanc m. 1662 e dal Jôf di Miezdi m. 1975, in fondo dal M. Curtissons m. 2240 e dal M. Zavus m. 2244; a destra la forca di Vandul m. 1975.

Si prosegue in un tratto pianeggiante sui 900 m. molto alti rispetto al torrente che poi si riaccosta attraversando il Rio Chianalot e si arriva al km 17 al Plan degli Spadoni m. 1100 c.; magnifica vista dell’imponente valle del Rio di Montasio (Clapadorie) dominata dalla grande montagna omonima (a sinistra una mulattiera porta al Ricovero Armando Bernardinis).

Si prosegue e si giunge alla la Sella di Sompdogna m. 1392 km 17,9. Una strada sterrata in direzione SE di circa un km conduce al Rif. Fratelli Attilio, Remigio e Ferruccio Grego, (m 1395) presso la Sella Sompdogna, nella zona del Jôf di Miezegnot, Comune di Malborghetto-Valbruna in provincia di Udine.

Escursione al laghetto di Sella Sompdogna

Nei pressi di Sella Sompdogna, nel comune di Dogna in provincia di Udine, in una conca allungata, circondata da fitto bosco di abeti e dominata dalle pareti del gruppo dello Jôf di Miezegnot, è situato un laghetto alpino di origine glaciale. quasi completamente invaso dalla vegetazione acquatica.

Il lago è destinato a scomparire del tutto: vaste aree di Polamogeton natans e di Carex di vario tipo si sviluppano in gran parte dello specchio lacustre assieme agli addensamenti di trifoglio fibrino.

Caratteristico è il gran numero di libellule: vi sono tra gli altri esemplari Pyrrhosoma Aynphula dal colore rosso scarlatto; esemplari di Anax imperator di colore blu elettrico, i maschi e tendenti al verde le femmine. Importante luogo di riproduzione per gli anfibi, il lago è abitato dai tritoni.

Si risale la Val Dogna fino a Sella Sompdogna in automobile e si arriva a dieci minuti dal laghetto che e posto m. 1442 a Sud della Sella. Al termine della strada, si prende il sentiero a destra che porta brevemente sul luogo. Oppure dal Rifugio Fratelli Greco per CAI 611 lo si raggiunge in 15 minuti.

 

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project