Cerca nel sito

 

 

 

 

Doberḍ del Lago - Chiesa di Sant’Antonio da Padova

La chiesa parrocchiale di Sant’Antonio da Padova si trova a Jamiano, località del comune di Doberdò del Lago in provincia di Gorizia.

Qui, già da prima del Cinquecento c’era un edificio di culto con un altare dedicato a Sant’Antonio. Apparteneva territorialmente alla parrocchia di San Giovanni di Duino al periodo tra il 1853 e il 1856 quando, ricostruita la chiesa, questa divenne sede parrocchiale intitolata al santo di Padova. Nel 1869 ottenne anche un proprio sacerdote e fu quindi costruita la canonica. Nel 1872 fu avviata una scuola elementare.

La chiesa e la canonica furono distrutte durante i combattimenti della Prima Guerra Mondiale, il cui fronte si trovava a passare nel territorio comunale. La chiesa venne ricostruita nel 1925. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, in seguito alla rideterminazione del confine, il vicariato di Jamiano incluse anche l’area denominata Vallone (Dol) che era nella giurisdizione della parrocchia di Oppachiasella. Nel 1968 fu costuita la nuova canonica per la residenza del parroco.

La chiesa si presenta in stile neoromanico. Esternamente troviamo una raffigurazione di Gesù al Tempio fatta a mosaico, uguale a quello del Santuario Mariano di Monte Santo (prov. di Nova Gorica - Slovenia).
All’interno una statua in legno di Sant’Antonio da Padova è posta sopra l’altare maggiore. Ai lati due quadri: in uno è rappresentata la Madonna con il Beato Slonšek; nell’altro San Giuseppe, dedicato ai reduci della Germania.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project