Cerca nel sito

 

 

 

 

Il Torrente Cormôr

Il corso d’acqua chiamato Torrente Cormôr, risale al periodo quaternario, quando le acque montane cominciarono a farsi strada e a solcare i depositi morenici costituitisi ai piedi delle alpi. Il toponimo Cormôr è di etimologia incerta.

Lo troviamo citato già in un documento del 1238 in cui si legge “aquam que dicitur Cormôr”.

Le sorgenti del Cormôr si trovano presso Buja, tra Monte e Urbignacco, ad un'altezza di circa 324 metri. Il Cormôr scorre interamente nella provincia di Udine e scendendo verso sud tocca anche i comuni di: Treppo Grande, Cassacco, Tricesimo, Pagnacco, Tavagnacco, Martignacco, Udine, Pasian di Prato, Campoformido, Pozzuolo del Friuli, Mortegliano, Talmassons, Castions di Strada, Pocenia, Muzzana del Turgnano, Carlino, Marano Lagunare.

Il torrente prosegue poi verso sud nelle zone un tempo paludose presso Castions di Strada. In questa zona nascono molti corsi d’acqua per risorgiva. Bonificata la zona nel primo dopoguerra, queste acque vanno a rimpinguare il torrente che, canalizzato, giunge fino alla Secca di Mazzana presso la laguna di Marano.

Il Cormôr è lungo 63 Km e ha come principali affluenti il Muzzanella sulla destra e l'Urana-Soima sulla sinistra.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project