Cerca nel sito

 

 

 

 

Trieste - Monastero di San Cipriano

Il monastero di San Cipriano si trova in Via delle Monache a Trieste ed è di origine medioevale: il primo documento noto e del 1278. L’odierna sede è stata costruita su edifici donati dalla famiglia patrizia Bonomo.

Nel 1426 il papa Pio II, Enea Silvio Piccolomini, già vescovo di Trieste e molto legato alla città, ne fece dono alla Benedettine. Il complesso conventuale ha mantenuto certi ambienti di grande suggestione come l’antica cucina, il forno per cucinare il pane e i dipinti di qualche pregio.

La Chiesa del monastero di San Cipriano fu ristrutturata nel 1625 e nel 1727. A questa seconda fase appartengono la struttura a capanna, il portico a tre arcate, il piano superiore a lesene, le due nicchie con statue e l’affresco centrale. Nell’interno ad una sola navata è conservata un pala di Palma il Giovane con l’Incoronazione delle Vergine e i Ss. Benedetto, Cipriano, Girolamo e Scolastica.

All’altare sinistro Cristo crocifisso fra Maria e S. Giovanni venerato da S. Cipriano pala di Giorgio Vincenti.

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project