Cerca nel sito

 

 

 

 

Gorizia - Piazza della Vittoria

Piazza della Vittoria rappresenta il centro di Gorizia. Tra il XIV e XV secolo, dei nuovi abitatori, non trovando spazio per edificare le loro abitazioni sul colle del Castello ne costruirono di nuove ai suoi piedi. Esse furono disposte a nord d’un grande prato destinato a divenire la più grande piazza della città.

Nel 1556 per decreto di Ferdinando I, la giurisdizione della città veniva estesa alle case situate sul prato, fuori Porta del Rastello (Traunik) che erano sorte, come già detto un poco alla volta formando un borgo a se stante con la Piazza Grande, a forma triangolare, che a quei tempi veniva così chiamata.

Si svolgevano qui le celebrazioni della città e ogni avvenimento importante come feste, parate, giochi e mercati.

La piazza è dominata dall’alto dal possente Castello. È presente una colonna, detta di S. Ignazio che ricorda le messe per la peste (1682) e una fontana, disegnata da Nicolò Pacassi e scolpita dal padovano Marco Chiereghin (1756). Si affaccia sulla piazza anche la grande chiesa barocca di S. Ignazio.

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project