Cerca nel sito

 

 

 

 

Porcia - Il Castello

Il castello si trova in via Castello a Porcia, comune in provincia di Pordenone. Qui la presenza di un castello affonda nel passato, forse romano. Depone a favore dell’antichità anche il conte Gerlamo di Porcia e Brugnera, Vescovo di Adria, che nel 1567, nella sua descrizione della Patria del Friuli, dice con sicurezza che la torre del castello deve “… essere antica più di 1600 anni…”.

Porcia_-_Castello_(Foto_di_Mara_Colombo).jpg
Il Castello di Porcia (Foto Mara Colombo)

Probabilmente fortificato attorno al Mille, il Castello di Porcia viene citato più certamente XII secolo, quando la famiglia dei nobili Porcia divenne feudataria di queste terre: inun atto notarile del 1178 si nomina il “Castro Porzcile”.

Il ruolo politico della famiglia fu notevole, acquisendo così notevole potere. Qui soggiornarono gli imperatori Carlo V nel 1532 e Enrico III d’Asburgo, che ebbe molti elogi per l’ospitalità. I vari rimaneggiamenti dovuti a cause naturali come terremoti, hanno portato ad una pluralità d’interventi che sommato diversi stili architettonici.

Nel 1610 venne eretta la parte del Castello di Porcia detta palazzo novo e contemporaneamente fu abbassata la torre. Una tela di Isacco Fischer nella chiesa di S. Giorgio, opera del 1674, la torre del castello viene raffigurata con notevoli dimensioni, maggiori di quelle effettive.

Questo palazzo Novo fu opera degli architetti veneziani Francesco e Tommaso Contini, proti all’arsenale di Venezia, scelti probabilmente per la capacità di coordinare un cantiere complesso. L’intento, in linea con le mutate esigenze militari e politiche di Venezia e del Friuli, è quello di rendere l’edificio più consono alle esigenze residenziali, in armonia e apertura, e non chiusura, verso il territorio circostante.

Ad alcune parti medievali del Castello di Porcia, come la torre centrali, si sono sommati corpi di stile veneziano e rinascimentale.

Le attuali cantine sono stati portati dei resti del Salone degli stemmi e dei diamanti, distrutto da un incendio del XVI secolo.

Oggi il Castello è ancora proprietà dei nobili di Porcia e Brugnera ed è sede di una rinomata cantina vitivinicola.

 

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project