Cerca nel sito

 

 

 

 

Gemona del Friuli - Chiesa di San Rocco

La chiesa di San Rocco si trova in Piazzetta del Ponte a Gemona del Friuli, in provincia di Udine. Venne eretta tra il 1499 e il 1521 per volere della Magnifica Comunità di Gemona che voleva ingraziarsi San Rocco, protettore contro la peste. Nel 1620 vennero portate importanti modifiche all'edificio

Durante la dominazione francese la chiesa fu requisita e venduta all'asta. Dopo un periodo di abbandono, durante l’Ottocento fu restaurata e, nel 1841, Sebastiano Santi ne affrescò il soffitto, raffigurando il Giudizio Universale. Nel 1863 fu eretto il campanile.

Completamente distrutta dal sisma del 1976, quella di San Rocco fu la prima chiesa ricostruita a Gemona del Friuli, da maestranze volontarie coordinate da mons. Pietro Londero, che hanno seguito, nel rispetto dei volumi il principio del "com'era e dov'era". I lavori eseguiti con rigore filologico durarono dal 1978 al 1982. La chiesa di San Rocco fu riaperta al culto nell'agosto del 1982.

La facciata presenta un portale barocco datato 1617. All’ingresso si può ammirare la scultura lignea di Sant’Ermidio, protettore contro i terremoti, che prima del 1976 era collocata nella Chiesa della Beata Vergine delle Grazie. Sono presenti alcune tele Settecentesche di pittore friulano. L’altare in marmo rosso venne ricavato dall’acquaio di una casa che sorgeva nei pressi della chiesa

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project