Cerca nel sito

 

 

 

 

Buja - Duomo di S. Stefano

Il Duomo si trova a Santo Stefano, località del comune di Buja, in provincia di Udine. La chiesa è di antiche origini e il nucleo originale risale al Duecento. Nel XVI secolo la chiesa primitiva venne demolita e ne venne costruita una nuova più grande, che nel Settecento subì alcuni rimaneggiamenti.

Duomo di Buja (Foto Provincia di Udine)

Sul finire dell’Ottocento pareva risultava orami insufficiente alle esigenze liturgiche. Così, il pievano Pietro Venier decise di realizzare un nuovo duomo. Il 14 aprile 1889 si pose la prima pietra per la ricostruzione dell’intero edificio con le forme attuali. A progettarlo fu il parroco di Cassacco, don Angelo Noacco, con la facciata progettata da don Rodolfo Barnaba, in stile neogotico. Nel Natale del 1896 fu benedetto dal Rettore del seminario di Udine e venne ultimato nel 1899.

Buja---Duomo---AFIP.gif

Tra il 1924 e il 1940 si eresse il campanile, che misura 70 metri, mentre nel 1937 venne abbattuta la vecchia facciata e realizzata la nuova, quella attuale, sempre di ispirazione neogotica. Il duomo di Santo Stefano di Buja fu distrutto dal terremoto del 1976. Nella sua ricostruzione sono state mantenute solamente la facciata e la torre campanaria.

La facciata del duomo presenta tre portali con forma ad ogiva e un rosone centrale. La pianta è a croce latina, con l’aula dell’assemblea a tre navate.

Conserva all’interno un altare marmoreo (1736) ornato da statue, opera dei Mattiussi di Udine. Notevole inoltre un altare dedicato alla Madonna del Rosario, il cui autore è il gemonese Lorenzo Stefanatti (1780). Nel tesoro del Duomo si trova un calice del Quattrocento e delle pianete dei secoli XVII e XVIII.

 

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia


Visualizza Buja in una mappa di dimensioni maggiori

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project