Cerca nel sito

 

 

 

Home > LocalitÓ > Comuni > Buja (UD) > Arte e Cultura > Monumenti, Chiese e Palazzi > Chiesa di S. Lorenzo Martire

 

Buja - Chiesa di San Lorenzo Martire

La chiesa di San Lorenzo Martire si trova in località Monte di Buja, nel comune di Buja in Provincia di Udine, ed era la sede dell’antica pieve arcipretale. Viene nominata per la prima volta in un documento del 4 agosto 792, in cui Carlo Magno conferma alla chiesa di Aquileia, nella persona di S. Paolino, la proprietà e le esenzioni di cui godeva in precedenza.

Dagli scavi eseguiti dopo il terremoto del 1976 per la ricostruzione della chiesa, si sono trovati i resti di una chiesetta databile attorno al sec. VI e di una vasca battesimale a immersione. È la prima volta che si trova un battistero in una chiesa rurale di epoca così remota. Il battistero è segno inequivocabile della giurisdizione plebanale. Inoltre furono trovate iscrizioni, monete romane, una cisterna e un forno per la fusione dei metalli.

La chiesa negli anni 1871-1883 fu ristrutturata abbattendo il presbiterio per allungarla e per la costruzione di una piccola cripta. La pentagonale torre campanaria è un’antica costruzione rimaneggiata nel XVI secolo è addossata alla facciata.

All’esterno, l’architrave dove sulla pietra sono scolpiti un’aquila, un bove (simbolo del dio Beleno), una mezza luna e il sole. All’interno una si è salvata dal terremoto una cappellina, che un pittore friulano ha affrescato tra la fine ‘300 e inizi del ‘400.

Nella volta a botte e nelle pareti gli affreschi sono divisi da dieci riquadri con Storie della Vergine: Natività; Presentazione al Tempio; Fidanzamento; Sposalizio; Annunciazione; Nascita di Gesù; Adorazione dei Magi; Presentazione di Gesù al Tempio; Incoronazione della Vergine.

Questo rappresenta l’unico ciclo completo sulla vita della Madonna esistente in Friuli. Conserva anche tre dipinti di Giovanni Battista Grassi; il resto di una grande ancona lignea del 1558 con rappresentato il Martirio di San Lorenzo, S. Lorenzo dinanzi al Tribunale e S. Lorenzo che presenta al Tribunale i poveri.

Vi è un’altra ancona lignea del XVI secolo raffigurante: la Madonna con Bambino e i Ss. Rocco e Sebastiano, di ignoto autore. Alla bottega di Domenico da Tolmezzo appartengono le due grandi statue con Sant’Antonio Abate e la SS. Trinità del XV secolo.

 

• Viaggio in Friuli Venezia Giulia

 

 

Viaggio in Friuli Venezia Giulia - Tutti i diritti riservati - © Avatar Project